PASTO NUDO - WILLIAM S. BURROUGHS

12,00 €
Tasse incluse
Qui per la prima volta, in anni (era il 1959) in cui questi temi e queste realtà venivano sottaciuti...
Quantità
Ultimi articoli in magazzino

  • Pagamenti sicuri con Paypal Pagamenti sicuri con Paypal
  • SPEDIZIONI GRATUITE in tutta italia in 24/48h SPEDIZIONI GRATUITE in tutta italia in 24/48h
  • BUONO DEL 10% SUL PRIMO ACQUISTO BUONO DEL 10% SUL PRIMO ACQUISTO
  • PACCO ANONIMO 100% PACCO ANONIMO 100%

Qui per la prima volta, in anni (era il 1959) in cui questi temi e queste realtà venivano sottaciuti, Burroughs ci offre il racconto allucinato dell’inferno di un tossico. Lacerato tra la necessità impellente della "roba" e il richiamo molesto della carne, braccato da poliziotti e spacciatori, Lee, il suo Doppio, trascorre le giornate in sordidi luoghi pervasi dai miasmi del corpo e dalle fobie della mente. Scavando nelle proprie ferite con l’acume della paranoia e un’acrobatica inventiva stilistica, Burroughs tratteggia, sfrontato e perentorio, un ritratto dell’America all’acido fenico, un ritratto cui la vita quotidiana - oltre che il cinema e la letteratura dell’orrore - ha tentato con gli anni di adeguarsi. L’America di Burroughs è schiava dell’"algebra del bisogno", dominata da una inveterata forma di "dipendenza" che affonda le radici nei tessuti di corpi fantasmatici e nelle cellule di cervelli in sfacelo.

ADELPHI
9788845920936
Nuovo prodotto